lunedì 3 marzo 2014

....AND THE OSCAR GOES TO

Buongiorno e buon inizio settimana!
La notte più attesa dell'anno è terminata in un tripudio di feste, luci, balli e selfie. Stiamo parlando della notte degli "Academy Awards".


E' stata una notte incredibile, na notte in cui i grandi della musica e del cinema erano riuniti nello stesso teatro : il KODAK TEATHRE, una notte in cui abiti da sogno venivano sfoggiati sul tappeto rosso più famoso al mondo, la notte in cui il talento italiano ha condiviso la sala con i "mostri sacri" del cinema d'oltremare.
Ho seguito particolarmente gli oscar quest'anno (avendo visto i film, mi ero fatta una personalissima top3) e i bookmaker hanno avuto ragione su tutto.
Vince la pellicola "12 anni schiavo" come miglior film mentre alla nostra "Grande Bellezza" di Sorrentino è andata la statuetta come miglior film straniero.
Il titolo di miglior attore va a Mattew McConaghuey di "Dallas Buyer Club" che, per girare il film, ha perso ben 12 chili (grande rimpianto per il mitico Leonardo di Caprio ne "Il lupo di Wall Street").
La pellicola come attrice protagonista va a Cate Blanchett di "Blue Jasmine" (Woody Allen) mentre quella per attrice non protagonista va alla fenomenale Lupita Nyong'o (12 anni schiavo).
La statuetta per miglior film d'animazione viene vinta da "Frozen" (Dinsey) cosi come quella di miglior colonna sonora.
Tra tranci di pizza e selfie la notte più ambita dell'anno si è conclusa premiando i migliori (?)
Ma qui voglio mostrarvi i loro abiti: meravigliosi, luccicanti, griffatissimi.
Ho seguito la diretta del red carpet ascoltando dai protagonisti le motivazioni della scelta dell'abito:
Micheal Wikinson, costumista di "American Hustle" dice che la sua è stata una sfida: riprodurre in maniera perfetta gli abiti degli anni 70 che si è rivelato poi un esperimento creativo e divertente (bellissimi gli abiti delle attici, specie di Jennifer Lawrewnce).
Lupita Nyong'o indossa un bellissimo abito da cerimonia Prada con le sue "champagne bubble" come gioielli: "adoro il blu perche è il colore di Nayrobi"


 Meravigliosa anche Jennifer Lawrence in Dior (ai golden globe aveva indossato l'abito bianco fermato con i lacci, ricordate?)



Tra Jared Leto in smoking bianco e shatush, uomini perfettamente conciati in smoking, donne con il pancione e Lady Gaga "sobria" ecco una carrellata dei partecipanti


Jessica Biel, moglie di Justin Timberlake in Chanel


Bella e quasi mamma Olivia Wilde

Eccola Sandra Bullok
  Cate Blanchett
 Ecco Martin Scorsese
 L'intramontabile Maryl Streep

Harrison Ford (quella smorfia è volontaria?)

 Amy Adams

 Di Caprio con la sig. Mamma Di Caprio

Lady Gaga

La bellissima Charliza Teron

I Brangelina, sempre magnifici (lei in Elie Sab)

  Mattew McConaghuey che ha ripreso qualche chilo


 Ci saranno tantissime altre novità provenienti da Los Angeles e io sarò qui pronta a raccontarle a voi!


Hope you like it
See you on next post
xoxo